Prot. nr. 725/16 del 29 febbraio 2016

Il Consiglio Direttivo informa i propri iscritti che, nella seduta del 28.01.2016 ha approvato con Delibera n° 30/2016 il riconoscimento dei C.F.U. (crediti formativi universitari) quali C.F.P. (crediti formativi professionali) ai fini dell’aggiornamento in ragione di n. 2 C.F.P. ogni C.F.U. fino al massimo di 10 C.F.U. secondo quanto previsto dalla Norma Vigente.

Il riconoscimento è doveroso verso i Colleghi che si stanno impegnando in questo percorso formativo di alto livello. Allo stesso tempo si evidenzia come, seppure tardivo, esso deriva dalla mancanza di univocità tra il contenuto della Norma Ministeriale approvata e il Regolamento Attuativo, dove quest’ultimo di fatto esclude i C.F.U. conseguiti dai Colleghi iscritti quali C.F.P. di aggiornamento professionale.

Pertanto, dopo richiesta di chiarimento ai Consiglieri di riferimento presso il C.N.P.I., sulla corretta applicazione della Norma e non avendo ricevuto una risposta esaustiva, ritenuta prioritaria la Norma rispetto al Regolamento, il Consiglio Direttivo ha deliberato il riconoscimento degli esami universitari sostenuti, che saranno inseriti in piattaforma, a richiesta dell’iscritto, previa consegna della dichiarazione del titolo dell’esame sostenuto, della data dell’esame e dei relativi CFU ad esso assegnati.

Consapevoli di avere colmato una lacuna interpretativa non derivante dalla volontà del Consiglio Direttivo inviamo i migliori saluti